Sito istituzionale del Comune di Cagnano Varano
Sei in Home Page
Centralino telefonico: 0884853281 - 0884854284 Sindaco: 08848463 Polizia municipale: 08848477
Amministrazione
La Giunta
 
I Consiglieri
 
Il Sindaco
 
Atti e documenti
Statuto comunale
 
Delibere di Giunta
 
Delibere del Consiglio Comunale
 
Regolamenti
 
Settore
Tecnico Lavori Pubblici
 
Polizia municipale ed annona
 
Tecnico Urbanistica
 
Economico-finanziario e Personale
 
Amministrativo
 
Area Riservata
Accesso area riservata
 
Trasparenza valutazione e merito
Albo Pretorio on line
 
Amministrazione "aperta" (art. 18 del DL 83/2012)
 
Personale dirigente
 
Personale non dirigente
 
Privacy
 
Note legali
 
Incarichi conferiti dal Comune
 
Elenco siti tematici
 
Locazioni passive
 
Spese di rappresentanza
 
URP
 
PagoPA - Sistema di pagamento elettronico
 
Sistema Informativo Territoriale -SIT
Indagine sul benessere organizzativo
 
Cartografia e Sistema Informativo     Territoriale
 
Piano comunale di protezione civile
 
Carta Idrogeomorfologica della     Regione Puglia
 
Piano Comunale delle Coste
Verifica di assoggettabilità a VAS
 
Amministrazione trasparente
Amministrazione trasparente
 
Amm. trasp. (vecchio sito)
Altri contenuti
 
Altri contenuti - corruzione
 
Attività e procedimenti
 
Bandi di concorso
 
Bandi di gara e contratti
 
Beni immobili e gestione patrimonio
 
Bilanci
 
Consulenti e collaboratori
 
Controlli e rilievi sull'amministrazione
 
Controlli sulle imprese
 
Disposizioni generali
 
Enti controllati
 
Informazioni ambientali
 
Interventi straordinari e di emergenza
 
Opere pubbliche
 
Organizzazione
 
Pagamenti dell'amministrazione
 
Performance
 
Personale
 
Pianificazione e governo del territorio
 
Provvedimenti
 
Servizi erogati
 
Sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi economici
 
PRIMO PIANO

BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA DEL COMUNE DI CAGNANO VARANO PERIODO 01/01/2019 -31/12/2022 - CIG: Z4B24D74A1 Ritorna....
Data pubblicazione: venerdì 14 settembre 2018
Bando di gara con procedura aperta per l’affidamento del servizio di tesoreria del comune di Cagnano Varano periodo 01/01/2019 -31/12/2022 - CIG: Z4B24D74A1...


Amministrazione aggiudicatrice:

Comune di Cagnano Varano (FG) - Via Aldo Moro, 1 Telefono 0884/854284 PEC: protocollo.comunecagnanovarano@pec.it Sito web: www.cagnanovarano.gov.it e-mail serv.finanziari@cagnanovarano.gov.it

Responsabile del procedimento ai sensi dell’art. 31 del D.Lgs. 50/2016 è il responsabile dei servizi finanziari del Comune di Cagnano Varano , rag. Aldo Curatolo, tel. 0884/326574 - 0884/854291

Determinazione a contrattare n. 378 del 10/09/2018 Reg. Gen.

Accesso alla documentazione relativa alla gara:

Il presente Bando, il Disciplinare di Gara con i relativi allegati e la Convenzione sono disponibili e scaricabili dal sito internet dell’ente: www.cagnanovarano.gov.it

Eventuali ulteriori informazioni potranno essere richieste, in lingua italiana, al Comune di Cagnano Varano tramite.

Oggetto del servizio:

Affidamento del Servizio di Tesoreria del Comune di Cagnano Varano - periodo 01.01.2019/31.12.2022, ( o minor durata decorrente dalla data di aggiudicazione se successiva) secondo quanto più dettagliatamente descritto e stabilito nella Convenzione approvata dal C.C. con atto n. 01 del 30.04.2018 così come modificata con atto consiliare n. 15 del 30.07.2018. Categoria di servizio: Servizi finanziari, consistenti nel complesso di operazioni inerenti la gestione finanziaria dell’Ente e, in particolare, la riscossione di tutte le entrate, il pagamento di tutte le spese facenti capo all’Ente e dal medesimo ordinate, oltre alla custodia di titoli e valori, con l’osservanza della normativa vigente al riguardo e, in particolare, del Decreto Legislativo 18.08.2000, n. 267, nonché della Legge 29.10.1984, n. 720, oltre che dello statuto del Comune di Cagnano Varano e del regolamento di contabilità del Comune stesso.

Codice identificativo di gara (CIG):

CPV 66600000-6 CAT 6

Il servizio di tesoreria comunale dovrà essere svolto secondo le modalità contenute nel presente bando, nel disciplinare di gara e nello schema di convenzione approvato con deliberazione del C.C. n. 01 del 30.04.2018 così come modificata con atto consiliare n. 15 del 30.07.2018.

Durata del contratto:

Il servizio di tesoreria viene affidato per il periodo dal 01/01/2019 al 31/12/2022 ( o minor durata decorrente dalla data di aggiudicazione se successiva)

Il contratto potrà essere prorogato alle stesse condizioni contrattuali per un periodo complessivamente non superiore a mesi sei (sei), anche se la convenzione non fosse rinnovata o comunque fino all’individuazione del nuovo Tesoriere come previsto dall’art. 23 della Legge del 18 aprile 2005 n. 62 e come indicato dall’art. 1, comma 1.3 della Convenzione.

Ai sensi dell’art. 20 della Convenzione, qualora ricorrano le condizioni di legge, si potrà procedere per non più di una volta, al rinnovo della convenzione alle medesime condizioni (o condizioni di miglior favore offerte).

Procedura e criteri di aggiudicazione:

La redazione dell’offerta dovrà avvenire seguendo le diverse fasi:

  1. La busta A contenente la documentazione amministrativa.
  2. La busta B contenente l’offerta tecnica.
  3. La busta C contenente l’offerta economica

Il tutto come meglio descritto nel disciplinare di gara.

La gara avrà luogo mediante procedura aperta e sarà aggiudicata utilizzando il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell’art. 95 del D.Lgs. 50/2016, con il punteggio complessivo massimo di 100 (cento) punti, sulla base dei seguenti elementi unitari:

  • OFFERTA TECNICA (MAX 85 PUNTI)
  • OFFERTA ECONOMICA (MAX 15 PUNTI)

I criteri di valutazione scelti con i relativi parametri di ponderazione sono specificati nel disciplinare di gara.

Varianti , offerte parziali, suddivisioni in lotti:

Non sono ammesse varianti delle offerte, né offerte parziali e/o condizionate. Non sono previste suddivisioni in lotti.

Importo:

L’importo a base d’asta del servizio della gara ( trattasi di spese di tenuta conto) ai fini dell’assolvimento degli obblighi di contribuzione nei confronti dell’ANAC, viene quantificato in Euro 24.000,00.= (ventiquattromila), escluso ulteriore eventuale rinnovo, in applicazione di quanto previsto dall’art. 35 del D.Lgs. 50/2016. I costi della sicurezza e/o, come previsto dall’art. 26, comma 3, del D.Lgs. n. 81/2008, derivanti da “interferenze”, si ritengono pari a 0 (zero), in quanto i relativi oneri della sicurezza sono già inclusi nelle prestazioni per l’espletamento del servizio.

Luogo delle prestazioni:

Comune di Cagnano Varano nei locali indicati in sede di offerta e messi a disposizione dall’ Aggiudicatario.

Pertanto l’aggiudicatario dovrà avere almeno uno sportello operativo al pubblico nell’ambito del Comune di Cagnano Varano oppure se, non già disponibile, obbligarsi, in caso di aggiudicazione del servizio, ad aprirne uno sul territorio di Cagnano Varano entro la data di inizio di gestione del servizio stesso, pena la revoca dell’appalto.

Normativa di riferimento:

D.Lgs. n. 267/2000 e s.m.i., D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i., Regolamento di Contabilità, Schema di convenzione approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 01 del 30.04.2018, bando di gara e disciplinare di gara.

Termine ultimo di ricezione delle richieste di partecipazione alla procedura aperta:

Entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 20.10.2018, a pena di esclusione.

Per le modalità da seguire per la presentazione dell’offerta si rinvia al Disciplinare di gara.

Indirizzo al quale devono essere inviate le offerte e le domande di partecipazione:

I concorrenti dovranno far pervenire al protocollo del comune di Cagnano Varano, entro il termine perentorio sopra indicato, la documentazione richiesta, che costituirà l’offerta, debitamente firmata secondo le modalità indicate nel Disciplinare di Gara.

Caratteristiche del plico, offerta e documentazione da presentare:

Si rinvia a quanto previsto nel Disciplinare di Gara.

Periodo di tempo durante il quale l’offerente è vincolato dalla propria offerta: 180 giorni, naturali e consecutivi, dalla data di scadenza di presentazione delle offerte.

Soggetti ammessi alla gara:

Sono ammessi a presentare l’offerta, ai sensi dell’art. 45 del D.Lgs 50/2016, se in possesso dei requisiti generali, dei requisiti di idoneità professionale, di capacità tecnica - professionale richiesti al punto 9 del presente disciplinare, i seguenti soggetti:

a)     banche autorizzate a svolgere l’attività di cui all’articolo 10 del D.Lgs. 1 settembre 1993, n.

385;

b)     società per azioni regolarmente costituite con capitale sociale interamente versato non inferiore a cinquecentomila euro, aventi per oggetto la gestione del servizio di tesoreria e la riscossione dei tributi degli enti locali e che alla data del 25 febbraio 1995 erano incaricate dello svolgimento del medesimo servizio a condizione che il capitale sociale risulti adeguato a quello minimo richiesto dalla normativa vigente per le banche di credito cooperativo;

c)     altri operatori economici abilitati per legge.

E’ ammessa la partecipazione di operatori economici stabiliti in paesi diversi dall’Italia alle condizioni previste dalla normativa vigente.

Requisiti generali:

-     Non trovarsi in alcuna delle situazioni che precludono la partecipazione alle gare ex art. 80 del D.Lgs. 50/2006

-     Essere in regola con la disciplina di cui alla legge 12 marzo 1999 n. 68 e ss.mm.ii. (assunzioni obbligatorie persone disabili);

-     Inesistenza di divieto di contrattare di cui all’art. 53 comma 16 ter del D.lgs. 165/2001, così come previsto dalla Legge 190/2012;

-     Insussistenza nei confronti dei soggetti individuati dall'art. 85 del D.L. n. 159/2011, di cause

di decadenza, di divieto o di sospensione di cui all’art. 67 e tentativi di infiltrazione mafiosa di cui all’art. 84, comma 4 dello stesso D.Lgs. 159/2011 e s.m.i.

Requisiti di idoneità professionale

-    Iscrizione per attività inerente il presente Servizio, nel Registro delle Imprese presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura o analogo registro professionale di stato o regionale aderente alla U.E., ai sensi di quanto previsto dall’art. 83 comma 3 del D.Lgs. 50/2016

-    autorizzazione di cui all’art. 14 del D.Lgs. 1 Settembre 1993, n. 385 all’esercizio dell’attività bancaria ed iscrizione nell’albo di cui all’art. 13 dello stesso decreto, oppure abilitazione a svolgere il servizio di Tesoreria ai sensi dell’art. 208, lettere b) e c) del D.Lgs. 18/08/2000 n. 267, per le banche stabilite in altri stati aderenti all’Unione Europea, non aventi succursali nel territorio della Repubblica Italiana, possesso dell’autorizzazione all’attività bancaria in conformità alla legislazione dello Stato membro dell’Unione Europea in cui hanno una stabile organizzazione.

Requisiti di capacità tecnica e professionale:

-    Aver eseguito nel quinquennio 2012-2016, per un periodo almeno triennale, un Servizio analogo a quello oggetto della presente gara, svolto con buon esito e buona soddisfazione del committente (Ente Pubblico) e senza contestazioni di sorta, per almeno un ente Locale con popolazione non inferiore a 5.000 (cinquemila) abitanti;

In caso di raggruppamento temporaneo (RTI) o Consorzio di concorrenti tale documentazione relativa ai requisiti di capacità tecnico-professionale deve essere prodotta dalla mandataria

Lingua:

Italiana. Le autocertificazioni, le certificazioni, la lettera di richiesta di partecipazione, i documenti e l’offerta devono essere redatti in lingua italiana o corredati di traduzione giurata.

Data, ora e luogo della gara:

Le operazioni di gara in seduta pubblica avranno inizio l’anno 2018 il giorno 30 del mese di ottobre alle ore 11,00 presso la sede del Comune di Cagnano Varano con la verifica della regolarità formale del plico di invio e delle buste in esso contenute. Seguirà la verifica della documentazione di cui alla Busta "A - Documentazione amministrativa”. Nella stessa seduta si procederà alla apertura della Busta "B - Offerta Tecnica”, dandone pubblica lettura. L’assegnazione dei punteggi alle offerte avverrà in seduta riservata da parte dell’apposita Commissione Giudicatrice da nominarsi successivamente alla scadenza del termine ultimo per l’inoltro delle offerte da parte dei concorrenti.

Successivamente, nella stessa seduta, si procederà all’apertura delle buste contenenti le "Offerte economiche”.

Per ogni altro aspetto si rinvia a quanto previsto dal Disciplinare di Gara.

Cauzione provvisoria:

Non prevista

Finanziamento e Pagamento:

Sono a carico del tesoriere tutte le spese inerenti il servizio come le spese per il personale addetto al servizio di tesoreria, affitto locali, telefoniche, di custodia titoli e valori effettuate in nome e per conto del Comune.

Il tesoriere ha diritto alla liquidazione del canone annuale di cui all’art. 16 della convenzione con periodicità semestrale posticipata.

Il compenso include tutte le spese inerenti il servizio di tesoreria, in particolare comprende tutte le spese ordinarie e straordinarie per l’espletamento del servizio, le spese per la tenuta e gestione di tutti i conti correnti bancari, e quelli che eventualmente si rendessero necessari per il funzionamento dell’Ente (conto correnti dedicati e/o gestione telepass etc..) le spese per l’amministrazione titoli e valori in deposito, le imposte, le tasse ed i tributi in genere e le spese postali.

Sono a carico dell’aggiudicatario tutte le tasse, diritti e spese relativi alla stipulazione del contratto e sua registrazione, senza diritto di rivalsa.

Ai sensi dell'articolo 5 comma 2 del Decreto ministeriale infrastrutture e trasporti 2 dicembre 2016 "Le spese per la pubblicazione obbligatoria degli avvisi e dei bandi di gara sono rimborsate alla stazione appaltante dall'aggiudicatario entro il termine di sessanta giorni dall'aggiudicazione.”

Subappalto

É vietata la cessione totale o parziale del contratto ed ogni forma di subappalto anche parziale del servizio a pena di risoluzione del contratto.

In ottemperanza al dovere del c.d "soccorso istruttorio” di cui all’art. 83, 1A comma del D. Lgs 50/2016, la Commissione di gara può per carenze di qualsiasi elemento formale chiedere di essere sanate, e richiedere ai concorrenti, a mezzo di comunicazione scritta (tramite posta elettronica certificata ), ove necessario, di integrare -completare o fornire chiarimenti in ordine al contenuto dei certificati, documenti e fase di prequalificazione (ammissione).

Informativa per il trattamento dei dati personali:

Ai sensi e per gli effetti di quanto disposto dal D.Lgs. n. 196/2003, si avvisa che i dati raccolti nel corso della procedura di espletamento della gara e di stipulazione del contratto saranno trattati ai soli fini previsti dalla normativa di settore, dalla normativa in materia di semplificazione amministrativa ovvero in caso di richiesta di accesso agli atti o di ricorso all’autorità giudiziaria. Il titolare del trattamento è la stazione appaltante.

Autorità responsabile delle procedure di ricorso:
Tribunale Amministrativo Regionale della Puglia.
 
Il Responsabile Settore Finanziario
Aldo Curatolo
Ritorna....


C.F. 84000390710 Copyright © 2008 - Comune di Cagnano Varano. Tutti i diritti riservati. Home Page
P.I. 00431950716 Powered By DATA SOFT S.N.C. v1.0
I Contenuti pubblicati sono di proprietà del Comune di Cagnano Varano, è vietata la riproduzione anche parziale.
Per l'utilizzo dei contenuti richiedere espressamente autorizzazione al Comune.