Sito istituzionale del Comune di Cagnano Varano
Sei in Home Page
Centralino telefonico: 0884853281 - 0884854284 Sindaco: 08848463 Polizia municipale: 08848477
Amministrazione
Il Sindaco
 
La Giunta
 
I Consiglieri
 
Atti e documenti
Delibere del Consiglio Comunale
 
Statuto comunale
 
Delibere di Giunta
 
Regolamenti
 
Settore
Finanziario e Tributi
 
Tecnico
 
Polizia Municipale
 
Affari generali
 
Area Riservata
Accesso area riservata
 
Trasparenza valutazione e merito
PagoPA - Sistema di pagamento elettronico
 
Locazioni passive
 
Albo Pretorio on line
 
Incarichi conferiti dal Comune
 
Amministrazione "aperta" (art. 18 del DL 83/2012)
 
Personale dirigente
 
Spese di rappresentanza
 
Privacy
 
Note legali
 
Elenco siti tematici
 
URP
 
Personale non dirigente
 
Sistema Informativo Territoriale -SIT
Piano comunale di protezione civile
 
Carta Idrogeomorfologica della     Regione Puglia
 
Cartografia e Sistema Informativo     Territoriale
 
Amministrazione trasparente
Altri contenuti
 
Altri contenuti - corruzione
 
Attività e procedimenti
 
Bandi di concorso
 
Bandi di gara e contratti
 
Beni immobili e gestione patrimonio
 
Bilanci
 
Consulenti e collaboratori
 
Controlli e rilievi sull'amministrazione
 
Controlli sulle imprese
 
Disposizioni generali
 
Enti controllati
 
Informazioni ambientali
 
Interventi straordinari e di emergenza
 
Opere pubbliche
 
Organizzazione
 
Pagamenti dell'amministrazione
 
Performance
 
Personale
 
Pianificazione e governo del territorio
 
Provvedimenti
 
Servizi erogati
 
Sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi economici
 
PRIMO PIANO

ESENZIONE IMU TERRENI MONTANI Ritorna....
Data pubblicazione: venerdì 23 gennaio 2015
Consiglio dei Ministri n.46 del 23/01/2015 - Esenzione Imu terreni montani...






23 Gennaio 2015

Il Consiglio dei Ministri si è riunito oggi venerdì 23 gennaio alle ore 15.40 a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Ministro dell’Economia e delle Finanze, Pietro Carlo Padoan. Segretario il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Graziano Delrio.

IMU TERRENI MONTANI

Misure urgenti in materia di esenzione IMU (decreto legge)

Il Consiglio ha approvato su proposta del Presidente, Matteo Renzi, e dei Ministri dell’Economia e delle Finanze, Pietro Carlo Padoan, e delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Maurizio Martina, il decreto legge contenente misure urgenti in materia di esenzione IMU che va a ridefinire i parametri precedentemente fissati, ampliandone la platea.

Il testo prevede che a decorrere dall’anno in corso, 2015, l’esenzione dall’imposta municipale propria (IMU) si applica:

  • ai terreni agricoli, nonché a quelli non coltivati, ubicati nei Comuni classificati come totalmente montani, come riportato dall’elenco dei Comuni italiani predisposto dall’Istat;
  • ai terreni agricoli, nonché a quelli non coltivati, posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali, di cui all’articolo 1 del decreto legislativo del 29 marzo 2004 n. 99, iscritti nella previdenza agricola, ubicati nei Comuni classificati come parzialmente montani, come riportato dall’elenco dei Comuni italiani predisposto dall’Istat.

Tali criteri si applicano anche all’anno di imposta 2014. Per l’anno 2014 non è comunque dovuta l’Imu per quei terreni che erano esenti in virtù del decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze, di concerto con i Ministri delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, e dell’Interno, del 28 novembre 2014 e che invece risultano imponibili per effetto dell’applicazione dei criteri sopra elencati. I contribuenti, che non rientrano nei parametri per l’esenzione, verseranno l’imposta entro il 10 febbraio 2015.

Il Consiglio è terminato alle ore 16.00.

Link Comunicati stampa del Consiglio dei Ministri

Ritorna....


C.F. 84000390710 Copyright © 2008 - Comune di Cagnano Varano. Tutti i diritti riservati. Home Page
P.I. 00431950716 Powered By DATA SOFT S.N.C. v1.0
I Contenuti pubblicati sono di proprietà del Comune di Cagnano Varano, è vietata la riproduzione anche parziale.
Per l'utilizzo dei contenuti richiedere espressamente autorizzazione al Comune.